NEWS

Il caffè della terrazza: Anffas e il ruolo in città da...allungare.
13 ottobre 2022
Maurizio Menardi, educatore di Anffas Mortara, traccia un bilancio più che positivo riguardo le ultime iniziative che hanno coinvolto i ragazzi del Centro di via Mirabelli. E guarda avanti.

Informatore Lomellino -Il caffè della terrazza e i giochi medievali a cura di Anffas Mortara hanno riscosso un grande successo nei giorni della Sagra del Salame d'Oca. Il progetto però, ha una storia antica, e i ragazzi di Anffas sognano di portarlo avanti non solo nei giorni di festa mortarese, ma tutto l'anno.

Un progetto per la città, da ampliare, che guarda oltre la sagra. "Alcuni anni fa, indicativamente poco prima del lockdown - racconta Maurizio Menardi, educatore di Anffas Mortara - con alcuni rappresentanti delle contrade e persone che gravitano intorno al Palio, si era pensato di fare una bancarella dedicata soprattutto ai bambini, ...

Dall'Orto alla Cucina: collaborazione Anffas - Pollini a gonfie vele.
9 febbraio 2022

Informatore Lomellino -Dall'orto alla cucina i ragazzi di Anffas si occupano sia della coltivazione che della trasformazione degli alimenti. Lo scorso 25 gennaio è cominciato il nuovo laboratorio alimentare a cura dei ragazzi con disabilità ospiti del Centro diurno di Villa Gregotti in corso Garibaldi. Il laboratorio alimentare, a dire il vero, è la prosecuzione di un grande lavoro portato avanti nel corso degli anni, che ora giunge al livello successivo.  [...]

Dall'Anffas all'orchestra inclusiva di Esagramma per una sinfonia speciale: è la passione di Umberto.
17 novembre 2021

Informatore Lomellino - Inclusione e coinvolgimento in attività stimolanti sono le due parole chiave che contraddistinguono le attività di Anffas Mortara. 

I ragazzi seguiti dagli operatori della cooperativa "Come Noi", infatti, non si annoiano mai e sono tutti coinvolti, in città e fuori città, in progetti e iniziative che rispondono alle loro inclinazioni, gusti ed esigenze personali. Uno dei tanti esempi è la storia di Umberto, 25 anni, ragazzo seguito da Anffas Mortara che da ben dodici anni frequenta la [...]

Biblioteca: sala studio con orario extra large con i ragazzi di Anffas
15 ottobre 2021

Informatore Lomellino - Dallo scorso lunedì 11 ottobre i ragazzi dell'Anffas terranno aperta l'aula studio al primo piano della Biblioteca Civica "Francesco Pezza" anche al lunedì e al giovedì mattina. Solitamente era aperta soltanto al pomeriggio, ma grazie al contributo attivo dei ragazzi della cooperativa Come Noi (Ente a marchio Anffas) ora gli studenti avranno un luogo tranquillo dove poter leggere e studiare anche al mattino. La collaborazione tra Biblioteca e Anffas nasce nel luglio 2020, quando un gruppo di persone con disabilità inizia a sperimentare qualcosa di nuovo a livello locale; la possibilità di continuare a ritrovarsi a lavorare quotidianamente sulle  [...]

Anffas Pavia - Inaugura Casa Adelia
5 ottobre 2021

La villa con giardino è collocata in Via Genova 17 (tel 0382 494210), al quartiere Vallone adiacente al Parco della Vernavola, in un contesto abitativo che migliorerà la qualità della vita dei suoi abitanti. Sono accreditati e contrattualizzati 9 posti, più un posto di sollievo.
E’ funzionante dal 16 novembre 2019.

l grande impegno che l’Associazione  si sta assumendo  attualmente è la realizzazione di una nuova comunità per rispondere ai maggiori bisogni di assistenza richiesta [...]  

Mototerapia e brivido a Robbio - Una giornata elettrizzante per i partecipanti!
28 agosto 2021

A Robbio, grazie all’entusiasmo e alla generosità del Distretto Leo 108 Ib3 e del Leo Club Biraga, dalle 10.00 alle 19.00 di sabato 28 agosto 2021, la squadra di Free Style Motocross Daboot, con i supereroi della Marvel, ha offerto uno spettacolo da brivido, oltre alla possibilità per le persone con disabilità di salire in sella e di girare in moto in tutta sicurezza. I ragazzi di Anffas Mortara e Lomellina che lo desideravano, non si sono lasciati sfuggire una tale preziosa occasione! La mototerapia è nata dall’intuizione del rider Vanni Oddera, la cui passione per la moto ha varcato i confini del limite convenzionale e l’ha frantumato, trasformandolo in fremito, sorriso, gioioso brivido di divertimento. Il supporto logistico è stato fornito dallo Stand del Cotechino e le acrobazie dei motociclisti del freestyle hanno stupito tutti e strappato, con il brillante risultato di una lunga e appassionata preparazione, la promessa di rivederci presto!

Dalla cura per la casa ai lavoretti - Per i dieci ragazzi della nuova struttura anche questo è essere autonomi.
4 agosto 2021

Attività diurne alla mattina secondo le passioni di ciascuno, tempo libero e commissioni nel pomeriggio, riposo la notte.

Questa è la vita che conducono quotidianamente i dieci ragazzi con disabilità ospiti della nuova struttura abitativa di via Mirabelli, inaugurata lo scorso 29 maggio e realizzata grazie ai fondi raccolti dalla Fondazione "Dopo di Noi" presieduta da Roberto Mori, e da una corposa partecipazione di alcune famiglie.

Attualmente non tutti e dieci ragazzi si trovano nella struttura: qualcuno [...]

Dalle montagne della Val Seriana, alle spiagge di Romagna - Un gruppo di ragazzi ha trascorso un periodo al fresco sulle alture di Spiazzi di Gromo (BG), mentre altri quattro gruppi arriveranno a Bellaria (RN).
21 luglio 2021

I nostri ragazzi vanno in vacanza. Anche quest'anno, come già accaduto negli anni precedenti, la Cooperativa Sociale "Come Noi" ha organizzato dei soggiorni estivi per i ragazzi. In questi soggiorni, i ragazzi partono alla scoperta di tante, interessanti destinazioni.

Dal mare alla montagna, ce n'è veramente per tutti. I gruppi vengono accompagnati da educatori, assistenti e volontari della cooperativa, che seguono  [...]

IPPOTERAPIA - ....e imparano a conoscere i cavalli grazie al Pool.
3 giugno 2021

Ippoterapia, ma questo è solo l'inizio. Tornare a vivere la città e i suoi spazi, frequentare gli impianti sportivi e sperimentare diverse discipline è l'obbiettivo nell'immediato futuro per gli ospiti del Centro Anffas di via Mirabelli. dopo mesi di doveroso isolamento per la pandemia. "Il progetto di ippoterapia in collaborazione con il Pool Mortara Sport e il Nuovo Centro Ippico Mortara - illustra il referente per Anffas Flavio Brusorio - è stato il primo che ci ha permesso di portare finalmente i ragazzi fuori dal Centro, dopo che il virus ha costretto la sospensione di tantissime attività". L'ippoterapia era un'opportunità che mancava da tempo, ma che oggi torna realtà grazie al Pool e al maneggio di Vania Strada. A maggio si sono svolte le prime lezioni, propedeutiche al corso vero e proprio, che...

A CASA MIA - Sabato 29 maggio 2021 si inaugura la nuova vita indipendente.
27 maggio 2021

Sarà ufficialmente inaugurata sabato 29 maggio 2021 la nuova "casa" per i ragazzi di Anffas Mortara che vogliono intraprendere un percorso di indipendenza dalla propria famiglia. Si tratta di una struttura unica nel suo genere: costata oltre un milione e 200mila euro, è stata interamente realizzata con fondi privati. Fondi raccolti dalla Fondazione Dopo di Noi, la "cassaforte" di Anffas Mortara.

  I nuovi ambienti di via Mirabelli accoglieranno due nuclei abitativi, ognuno formato da un massimo 5 persone. Anffas, Cooperativa Come Noi e Fondazione Dopo di Noi non si sono fermate nemmeno durante l'anno [...]

LEGGE 112/2016: quale situazione ad oggi? - Prima restituzione dei dati raccolti da Anffas Nazionale nell'ambito della rivelazione sullo stato di attuazione della legge.
 
6 aprile 2021

ANFFAS DAY

27 marzo 2021

Nel 33% dei casi le strutture hanno segnalato di avere avviato delle progettualità indipendentemente dalle risorse messe in campo dalla legge 112/2016, manifestando, quasi sempre, la vocazione di rientrarvi, anche in futuro, condividendone lo spirito e la struttura. Il 48% di tali strutture hanno anche, successivamente, provato ad accedere ai finanziamenti, non riuscendoci nel 18% dei casi. Da ciò evince che residuano alcune realtà che, pur avendo messo in atto iniziative conformi alle prescrizioni della l. 112/2016, per problemi legati alla farraginosità del sistema pubblico, hanno ancora difficoltà nel far riconoscere le loro iniziative [...]

Fiabe, parole e disabiltà: la scuola Botto di Vigevano e Anffas hanno fatto centro all'insegna della condivisione.
 
31 marzo 2021

da L'Informatore Lomellino - Nell'assenza di socialità che contraddistingue questo momento, una decina di ragazzi di Anffas Mortara ha avuto la possibilità di scambiare opinioni e interagire con i bambini della scuola elementare "Anna Botto" di Vigevano, grazie al progetto "Fiabe, parole e disabilità". Un'iniziativa nata a dicembre su proposta delle insegnanti dell'istituto vigevanese, che sta riscuotendo particolare successo tra i più piccoli che tra i dieci ragazzi con disabilità  [...]

BIBLIOTECA CIVICO.17 F.PEZZA: Progetto "Per fare casa...inBiblioteca"
19 marzo 2021

Oggi, nel giorno di S. Giuseppe, siamo orgogliosi di poter ospitare un esempio di cittadinanza attiva: sono iniziati i lavori per creare un piccolo angolo di erbe aromatiche in Biblioteca.

Se ne occupano i ragazzi di Anffas Mortara  [...]

Nel nome del...padre: Chantal Passarella racconta l'arte può diventare anche una cura.
18 marzo 2021

da L'Informatore Lomellino - Chantal Passarella comincia i suoi studi al liceo artistico di Novara con l'indirizzo di architettura. A quel tempo, ben comprensibile per l'età, non aveva ancora ben chiaro il suo approdo al mondo dell'arte. La certezza era la sua passione verso queste millenarie forme d'espressione. Poi i primi tre anni di pittura all'Accademia di Belle Arti di Brera a Milano, con qualche occasionale mostra ed esposizione. Ma era un mondo che [...]